RataFacile
consulente
Vai ai contenuti
Veloce, facile, sicuro.
fino a
€ 80.000
con rate a tasso fisso e
durate da 24 a 120 mesi
IL PRESTITO SUPER CONVENIENTE
per Dipendenti e Pensionati
Scopri i vantaggi
Semplice: puoi richiedere un prestito fino a 80.000 euro anche con altri impegni in corso o se in passato hai avuto disguidi finanziari.

Comodo: Erogazione veloce, nessun giustificativo richiesto, firma singola e rateizzazione anche in 10 anni.

Conveniente: risparmia con i nostri prestiti dedicati a tutti i dipendenti e pensionati fino a 85 anni.

Gratuito: la richiesta di preventivo e tutti i servizi di consulenza sono sempre gratuiti e senza impegno.

Trasparente: solo prestiti a tasso fisso e rate costanti, senza costi nascosti, chiari e comprensivi di tutti i costi.

Sicuro: I tuoi dati non verranno mai utilizzati senza il tuo consenso e non riceverai nessuna pubblicità indesiderata.
Preventivo online
Basta 1 minuto.
Nessuna segnalazione in banca dati



Tip






Vuoi il consiglio di un esperto? clicca qui
Cessione del quinto
Con questa tipologia di finanziamento, puoi richiedere in modo facile e veloce fino a 80.000 € dilazionabili in comode rate mensili a tasso fisso con durate da 2 a 10 anni. Si tratta di un prestito non finalizzato, quindi non vincolato all'acquisto di prodotti o servizi e la somma erogata verrà accreditata con bonifico direttamente sul tuo conto corrente. Con la cessione del quinto non ti verrà richiesto nessun coobbligato o garante e non serve fornire nessun giustificativo. Inoltre puoi richiederlo anche in presenza di protesti, pignoramenti o se hai avuto qualche disguido finanziario. Nel rispetto della normativa di riferimento, può coesistere anche con altri prestiti o trattenute già presenti in busta paga ed essendo disciplinata dal DPR 5/1/1950 n.180 e dal successivo regolamento attuativo, è un diritto di ogni dipendente e pensionato.
Scopri perchè questa tipologia di prestito è la più richiesta
Puoi scegliere l'importo che vuoi e restituirlo con rate da 24 fino a 120 mesi a tasso fisso.

La richiesta di prestito è sempre a firma singola e non servono giustificativi da presentare.

Puoi richiederlo anche se hai avuto disguidi finanziari, pignoramenti o segnalazioni in centrale rischi.

Se hai delle scadenze imminenti, puoi richiedere un anticipo sulla somma richiesta.

Il prestito è protetto da una polizza assicurativa (obbligatoria per legge ed i costi sono a carico della banca) che garantisce i rischi legati alla perdita dell'impiego, il decesso e l'invalidità totale o permanente.

Non dovrai mai preoccuparti di pagare mensilmente la rata perché verrà addebitata direttamente sullo stipendio. Si annulla così il rischio di dimenticare la scadenza del pagamento e di conseguenza una possibile segnalazione nelle banche dati.
Cessione del quinto dipendenti Pubblici e Statali
A chi è rivolto:
  • Dipendenti Pubblici e Statali con un contratto di lavoro da almeno 2 mesi a tempo indeterminato

Documenti necessari per la richiesta:
  • Documento d'identità originale in corso di validità
  • Codice fiscale o tessera sanitaria
  • Ultimi due cedolini stipendiali (puoi scaricarli anche tramite il sito NoiPA)
  • Certificato di stipendio (richiesta a carico del nostro ufficio istruttoria)

Convenzioni:
Molte amministrazioni hanno stipulato accordi con il nostro istituto finanziario, al fine di garantire condizioni economiche migliorative ed agevolare i dipendenti nelle richieste di prestiti. Clicca qui per scoprire se anche la tua amministrazione ha sottoscritto una convenzione.
Cessione del quinto dipendenti aziende private e Parapubbliche
A chi è rivolto:
  • Dipendenti Parapubblici con contratto di lavoro a tempo indeterminato da almeno 6 mesi
    con contratto a tempo indeterminato.
  • Dipendenti di aziende private in forma di capitali assunti da almeno 1 anno con contratto a tempo indeterminato.

Documenti necessari per la richiesta:
  • Documento d'identità originale in corso di validità.
  • Codice fiscale o tessera sanitaria.
  • Ultimi due cedolini stipendiali.
  • Certificato di stipendio ed Attestato di servizio rilasciato dall'azienda. (richiesta a carico del nostro ufficio istruttoria)
Differenza tra i nostri prestiti e quelli erogati dall'INPS
Chi può richiederlo:
  • Noi: Tutte le tipologie di dipendenti ed i pensionati.
  • INPS: Solo dipendenti statali e pubblici.

Anzianità lavorativa richiesta:
  • Noi: 2 mesi con assunzione a tempo indeterminato.
  • INPS: 4 anni di servizio.

Documentazione attestante la finalità del prestito:
  • Noi: Nessuna.
  • INPS: Documentazione inerente lo stato di bisogno come per esempio: preventivo acquisto casa, malattie gravi, riscatto di alloggi popolari, nascita figli, ecc.

Limiti di età:
  • Noi: 72 anni per i dipendenti Pubblici o Statali, 67 anni per i privati e 85 anni per i pensionati.
  • INPS: 60 anni per donne e 65 anni per gli uomini.

Possibilità di acconti:
  • Noi: Sì.
  • INPS: No.

Garanzie e tutele:
  • Noi: Copertura per rischio premorienza e rischio perdita impiego.
  • INPS: Solo fondo rischi (solo rischio premorienza).

Possibilità di scelta della durata del prestito:
  • Noi: 24, 36, 48, 60, 72, 84, 96, 108 o 120 mesi.
  • INPS: Solo 60 o 120 mesi.

Importi ottenibili:
  • Noi: Non ci sono limiti (rata massima per legge pari ad un quinto della pensione o dello stipendio percepito).
  • INPS: Dipende dai fondi disponibili.

Tempistica di erogazione:
  • Noi: In media tra 15 e 30 giorni.
  • INPS: Dipende dalle graduatorie e liste d'attesa. Mediamente da 60 a 120 giorni.

Documentazione necessaria:
  • Noi: Codice fiscale, carta d'identità, certificato di stipendio, ultime due buste paga (o cedolino pensione per pensionati).
  • INPS: Certificato medico, ultime quattro buste paga, modello CUD, modello Unico, codice fiscale, carta d'identità, certificato stipendio o cedolino della pensione e tutta la documentazione necessaria per giustificare la richiesta di prestito.

Assegnazione di un consulente personale:
  • Noi: Ti verrà assegnato gratuitamente un consulente dedicato, che si occuperà della richiesta e del ritiro di tutta la documentazione necessaria per l'istruttoria e la liquidazione della pratica. Inoltre, in caso di estinzione di un precedente finanziamento, ti fornirà tutta l'assistenza per la richiesta dei conteggi estintivi.
  • INPS: Non previsto.

Richiesta dei certificati di stipendio:
  • Noi: Effettuata dal nostro ufficio istruttoria.
  • INPS: A carico del richiedente.
Scopri tutti i vantaggi
Richiedi un preventivo di cessione del quinto su misura ed in linea con le tue esigenze.
  • Importo massimo: Fino a 80.000 € (per importi maggiori puoi richiedere contestualmente la delega di pagamento)
  • Rateizzazione da 24 fino a 120 mesi
  • Tasso fisso per tutta la durata
  • Esito immediato dalla ricezione completa dei documenti
  • Possibilità di acconti
  • Anche in presenza di altri prestiti, pignoramenti o segnalazioni in centrale rischi
Hai già una cessione del quinto? Nessun problema!
Se sei un dipendente Pubblico, Statale, Parapubblico o Privato ed hai già una cessione del quinto in corso, per avere liquidità aggiuntiva o per una spesa ad alto budget, puoi ricorrere alla delega di pagamento. Si tratta di una tipologia di prestito non finalizzato, quindi non vincolato all'acquisto di prodotti o servizi ed è particolarmente vantaggioso. Ti permette infatti di avere in poco tempo un importo fino a 75.000 € con rateizzazioni fino a 10 anni. La delega di pagamento richiede una convenzione tra l'istituto finanziario che eroga il prestito e la tua amministrazione. Grazie agli accordi stipulati dalla banca partner con le maggiori aziende Pubbliche e Statali presenti sul territorio nazionale, riusciamo ad offrirti prodotti finanziari dedicati ed estremamente competitivi.

A chi è rivolto:
  • Dipendenti Pubblici e Statali con un contratto di lavoro da almeno 2 mesi a tempo indeterminato.
  • Dipendenti Parapubblici con contratto di lavoro a tempo indeterminato da almeno 6 mesi e Dipendenti di aziende private in forma di capitali (con minimo 16 dipendenti) assunti da almeno 1 anno con contratto a tempo indeterminato.

Documenti necessari per la richiesta:
  • Documento d'identità originale in corso di validità.
  • Codice fiscale o tessera sanitaria.
  • Ultimi due cedolini stipendiali.
  • Certificato di stipendio (richiesta a carico del nostro ufficio istruttoria).

Convenzioni:
Molte amministrazioni hanno stipulato negli anni accordi con il nostro istituto finanziario, al fine di garantire condizioni economiche migliorative ed agevolare i dipendenti nelle richieste di prestiti. Clicca qui per scoprire se anche la tua amministrazione ha sottoscritto una convenzione.

Tutti i vantaggi:
  • Importo massimo: € 75.000
  • Rateizzazione da 24 fino a 120 mesi
  • Tasso fisso per tutta la durata.
  • Esito immediato dalla ricezione completa dei documenti
  • Possibilità di acconti
  • Anche in presenza di altri prestiti, pignoramenti o segnalazioni in centrale rischi
Affidati ai nostri consulenti
Contattaci gratuitamente per un check-up finanziario, per maggiori informazioni o per un semplice consiglio. Un nostro esperto è a tua disposizione per aiutarti a trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze. Ti ricordiamo che i nostri uffici rispettano il seguente orario: dal Lunedì al Venerdì dalle ore 09:00 alle ore 18:00
Ti rispondiamo
entro 1 ora!
Vediamoci chiaro
Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Condizioni economiche e TAEG possono variare in funzione dell’importo erogato, dell’età anagrafica, dell’anzianità di servizio e dalla tipologia d’impiego del richiedente. Il TAEG riportato si riferisce esclusivamente all'esempio sopra riportato. TAEG max entro i limiti di legge. Per il dettaglio delle condizioni economiche e contrattuali è necessario fare riferimento al documento denominato “Informazioni Europee di base sul credito ai consumatori” che sarà rilasciato in forma personalizzata per mail o presso i nostri uffici. Prestito erogato previa approvazione dell'istituto erogante.
Torna ai contenuti